Squilibri chimici dovuto a depressione-depressione

Squilibri chimici dovuto a depressione

Se la depressione è causata da uno squilibrio chimico o se squilibrio chimico provoca la depressione è un problema in corso . Eventi Malattia , geni , ormoni , farmaci , fattori ambientali , temperamento e la vita possono alterare le sostanze chimiche del cervello e contribuire alla depressione . Storia

L'idea di bilanciamento "umori " del corpo per una buona salute è iniziata nell'antica Grecia . Ora noi chiamiamo "umori " elettroliti o neurotrasmettitori , ma l'idea è sempre la stessa . Quando neurotrasmettitori o elettroliti liquidi ( con carica chimica ) del corpo sono in equilibrio , non funziona nel modo più efficiente .
Influence

Un attacco prolungata di depressione può lasciare il cervello con troppo di una sostanza chimica e /o non abbastanza di un'altra . La depressione può causare altri sistemi del corpo per diventare depresso e fuori equilibrio
neurotrasmettitori

Più di 50 sostanze chimiche cerebrali - . Chiamate neurotrasmettitori - segnali di controllo in tutta suo sistema dei neuroni ( cellule nervose ) . Questi sono influenzati da diverse parti del cervello e ghiandole del corpo .
Caratteristiche

Sebbene squilibri mentali o chimici a volte non hanno evidenti sintomi fisici , che possono essere indicatori di malattia fisica o di malattie in se stessi . Una persona può avere una diagnosi di lieve a grave depressione o avere una malattia fisica come l'ipotiroidismo ( tiroide bassa uscita della ghiandola ) , in cui la depressione è solo uno dei molti sintomi .
Diagnosi e trattamento

tecniche diagnostiche includono la psicologia , la psichiatria e varie forme di terapie, in cui i professionisti osservano , test e trattano le persone a determinare i vari stati di fitness mentale o disfunzione . Conosciuto anche come consulenza, terapia utilizza tecniche di discussione specifici per diagnosticare e curare i disturbi mentali e problemi con un terapeuta ( psicoterapeuta, psicologo , psichiatra ) .
Identificazione

Medicina nucleare di imaging (imaging che utilizza atomi radioattivi ) come la tomografia ad emissione di positroni e funzionale 3-D imaging a risonanza magnetica ( fMRI ) sono utilizzati per la ricerca e diagnosticare disfunzioni cerebrali. Elettroencefalogrammi (elettrodi sul cuoio capelluto ) misurano l'attività elettrica nel cervello . Un elettroencefalogramma quantitativo assegna valori all'attività elettrica del cervello e aiuti professionisti a diagnosticare disfunzioni cerebrali .